Inizio pagina Salta ai contenuti

Cortina d'Ampezzo - Anpezo

Provincia di Belluno - Regione del Veneto


Contenuto

Calendario

Calendario eventi
« Novembre  2017 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      
             

Appalti

Informazioni Appalto



Oggetto:

La fornitura riguarda l’esecuzione di tutte le forniture e le prestazioni della posa in opera delle apparecchiature e dell’impianto elettrico M.T- occorrenti per eseguire e dare completamente ultimati i lavori relativi al “progetto per la realizzazione di una microcentrale idroelettrica inserita nell’acquedotto comunale del Forame in Comune di Cortina d’Ampezzo (BL)”. In breve di si tratta di acquistare, mettere in opera e collaudare: una turbina idraulica con regolatore, i necessari impianti elettrici, un sistema di controllo e comando, e quanto necessario al loro razionale funzionamento, come meglio descritto nel capitolato d’oneri per la fornitura delle opere. elettromeccaniche. La fornitura viene classificata CPV 31124100-2 dell'allegato IIA al D.lgs 12.4.2006, n. 163 e si distingue, ai sensi dell’art. 118 del D.lgs n. 16372006. Per le ulteriori informazioni si rinvia al capitolato d’oneri.

Ente:

CortinaAmpezzo

Settore:

Opere Pubbliche

Categoria:

Generale

Data e ora di scadenza:

09/07/2010 12:00

Importo:

€ 210644

Informazioni:


REQUISITI DI PARTECIPAZIONE : E’ ammessa la partecipazione dei soggetti indicati all’art. 34 del D.lgs. 12.4.2006, n. 163, che siano in possesso dei requisiti prescritti dal decreto medesimo, nonché di quelli di seguito indicati: A) essere iscritti al Registro delle Imprese della C.C.I.A.A. per la Categoria oggetto di appalto o iscrizione ad albo analogo per gli altri stati europei; B) aver conseguito negli ultimi tre esercizi di un fatturato globale non inferiore a complessivi euro 600.000,00; C) presentare la dichiarazione di due istituti bancari o di intermediari autorizzati ai sensi della l. 1.9.1993, n. 385, attestante la solidità economica e finanziaria del concorrente; D) aver svolto negli ultimi tre anni forniture analoghe a quelle del presente bando per un ammontare di €. 210.000,00; E) essere in possesso della certificazione UNI EN ISO 9000 e che tutte le apparecchiature elettriche siano in possesso della certificazione ISO 9001 o 9002; I requisiti di partecipazione di cui alle lettere A) B), D) e E) vanno attestati dal concorrente nell’istanza di partecipazione/dichiarazioni ai sensi del D.P.R. 445/2000 e ss.mm.ii.. In caso di R.T.I., ciascuno dei requisiti di cui ai punti B), e D) deve intendersi quello determinato dalla somma fra tutti gli associati del dato richiesto. I requisiti di cui ai punti A) C) e E) devono essere posseduti da tutte le imprese raggruppate. Sempre in caso di R.T.I., i requisiti dovranno essere posseduti in misura non inferiore al 60% dalla capogruppo; la restante percentuale del 40% deve essere posseduta cumulativamente dai mandanti. Qualora il concorrente non sia in grado, per giustificati motivi, ivi compreso quello concernente la costituzione o l’inizio dell’attività da meno di tre anni, di presentare le referenze richieste dal presente bando, può provare la propria capacità economica e finanziaria (lett. B e C), mediante qualsiasi documento, la cui idoneità sarà valutata dall’ Amministrazione. Si precisa che tutte le attività e le prestazioni che costituiscono la fornitura devono essere eseguite esclusivamente da soggetti in possesso delle relative qualificazioni previste dalla legge. Documentazione da presentare per la dimostrazione dei requisiti tecnico – organizzativi ed economico-finanziari dichiarati o prescritti dal presente bando per l’ammissione alla gara: - bilanci d’impresa relativi agli ultimi tre esercizi. - elenco con l’indicazione delle forniture uguali o similari a quelle di gara, svolti nel triennio completo delle relative date, degli importi e dei destinatari ed accompagnato, qualora le forniture siano state prestate a favore di enti pubblici, dai certificati rilasciati e vistati dagli enti medesimi, ovvero, qualora si tratti di forniture prestati a privati, da una dichiarazione di questi ultimi o in mancanza, con autodichiarazione dello stesso concorrente. La predetta documentazione può essere presentata dai concorrenti anche in sede di presentazione di offerta, inserendola nella busta “Busta A – documentazione amministrativa”-vedi successivo punto 13-. Si precisa inoltre (determina Autorità Vigilanza Contratti Pubblici n. 5 del 21.5.2009) che i documenti (bilanci, dichiarazioni IVA, modelli di dichiarazione dei redditi, modelli unici, certificati dei servizi e forniture eseguiti, ecc.) da prendere a base per la verifica del possesso dei requisiti sono relativi a i seguenti periodi: a) i documenti tributari e fiscali sono quelli relativi ai tre esercizi annuali, antecedenti la data di pubblicazione del bando di gara, che, alla stessa data, risultano depositati presso l'Agenzia delle Entrate o la Camera di Commercio, territorialmente competenti; b) i certificati dei servizi e delle forniture eseguiti sono quelli relativi al periodo temporale costituito dai tre anni consecutivi immediatamente antecedenti la data di pubblicazione del bando di gara.


Esito:

Inserito



P.Iva IT 00087640256
PEC: cortina@pec.comunecortinadampezzo.it